Accedi al sito
Serve aiuto?

Progetti » Edilizia Pubblica » Palazzina Mondiali UCI

Palazzina mondiali UCI
L’intervento si colloca nel contesto delle opere previste a supporto dell’organizzazione dei Mondiali di Mountain Bike 2008, nel Comune di Commezzadura.  Al fine di garantire lo standard di qualità nell’organizzazione sono state realizzate una serie di infrastrutture fra le quali l’immobile in oggetto. L’opera, al termine delle manifestazioni previste, continuerà ad avere una valenza .
 
Descrizione intervento |
Attualmente il lotto comunale è interessato da struttura in legno adibita a deposito e spogliatoio per la pratica dello sci da fondo. L’area è collocata nella vicinanza ai campi gara e alla stazione della funiviaria e ferroviaria di Daolasa.
L’immobile sarà adibito ad ospitare le seguenti strutture:
piano interrato | locale garage, rimessa/deposito, locale caldaia e vano tecnico;
piano terra | locale ufficio per il personale UCI (Unione Ciclistica Internazionale), locale medico e delegato UCI con servizi e docce, sala d’attesa;
primo piano | ampia sala riunioni con saletta riservata e servizi igienici. Le finiture interne sono prevalentemente in legno, con pavimenti in legno e ceramica e pareti divisorie in cartongesso.
Tutte le parti esposte saranno progettate in acciaio e vetro, le parti protette saranno intonacate e parzialmente rivestite in doghe di larice poste orizzontali. I vani interni saranno dotati di ampie vetrate tali da creare ambienti luminosi e confortevoli.
L’intero edificio sarà realizzato con involucro esterno tale da garantire una bassa dispersione termica sia mediante parti opache con notevole cappotto (prevalentemente in fibra di legno), sia con serramenti certificati per un’ottima tenuta termica (in legno alluminio). La copertura sarà a forma curvilinea, proprio a richiamo della struttura telecabina posta a valle, con isolazione in fibra di legno e manto di copertura in lamiera. L’area circostante sarà sistemata a verde con pavimentazione in legno nella parte a terrazza posta lungo il lato ovest, alcuni parcheggi sono previsti infine nella parte a sud attualmente già adibita a piazzale.
L’edificio avrà uno standard di qualità elevato per quanto riguarda il risparmio energetico e basso impatto ambientale. Nella fattispecie oltre all’utilizzo di materiali prevalentemente biocompatibili, si prevede impianto di ricambio aria con scambiatore, riscaldamento a pavimento con impianto di geotermia, impianto fotovoltaico per l’integrazione della corrente necessaria al funzionamento del sistema di ricambio aria e dell’impianto geotermia.
 

progetto | particolare tetto e solaio
progetto | render 1
progetto | render 2
progetto | render 3
lavori | impianto geotermia
lavori | posa solai precompressi
lavori | posa pareti in legno
lavori | realizzazione cappotto esterno
dopo i lavori | impianto fotovoltaico
dopo i lavori | vista principale